Questo sito utilizza cookies tecnici (Google Analytics) per l'analisi del traffico; proseguendo la navigazione ci si dichiara implicitamente d'accordo all'uso dei medesimi Ok, accetto

Dermatite atopica, identificato
il bersaglio per nuova terapia

La dermatite atopica (spesso chiamata anche eczema) è una malattia infiammatoria cronica, che compare generalmente durante l’infanzia e colpisce milioni di persone, nel mondo, provocando prurito, bruciore, arrossamento in diverse zone del corpo. Spesso è associata anche allo sviluppo di malattie allergiche come l’asma. Sulla sua origine ci sono poche certezze, così come sulle terapie: non ne esistono, per ora, di risolutive. Si sa che nella dermatite atopica sono coinvolte due molecole, prodotte dal sistema immunitario, che hanno un ruolo chiave anche nelle allergie: l’interleuchina 4 e l’interleuchina 13 (in sigla, IL-4 e IL-13), ma non sono ancora state definite in modo completo le interazioni fra loro.
Una speranza di migliorare la situazione arriva adesso da uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Tel Aviv, in Israele, che hanno pubblicato sulla rivista Science Immunology i risultati del loro lavoro. Indagando sui complessi legami fra IL-4 e IL-13, gli scienziati si sono resi conto, in particolare, che gli animali da laboratorio privi (per motivi genetici) di una specifica forma di interleuchina 13, chiamata IL-13 R-alfa 1, non sviluppavano alcun segno di dermatite atopica. Sulla base di questa considerazione, i ricercatori hanno allora deciso di creare anticorpi monoclonali diretti proprio contro IL-13 R alfa 1, per disattivarla, e li hanno somministrati ad  animali che, invece, producevano questa interleuchina in modo regolare. Ebbene, anche questi animali non hanno più mostrato segni di dermatite atopica.

Visti i buoni risultati, gli scienziati israeliani hanno sviluppato un anticorpo monoclonale diretto anche contro la versione umana di IL-13 R-alfa 1, e si sono dichiarati convinti che questo nuovo farmaco potrà servire come prototipo per un nuovo tipo di trattamento della dermatite atopica e di altre malattie allergiche, come l’asma o l’esofagite eosinofila.

A.B.
Data ultimo aggiornamento 8 mar 2020
© Riproduzione riservata | Assedio Bianco


Vedi anche: 
Una "firma genetica" collega la dermatite atopica all’asma
Dupilumab, nuovo farmaco per la dermatite atopica grave


Tags: dermatite atopica