Morbillo, il nuovo vaccino in polvere è sicuro

Sono molto positivi i primi test effettuati su una nuova formulazione del vaccino contro il morbillo che potrebbe dare un forte contributo all’eradicazione di una malattia che, nonostante sia già disponibile un vaccino efficace, nel solo 2013 ha causato quasi 146 mila decessi. I primi dati raccolti dopo vaccinazione mediante polvere secca da inalare, pubblicati sulla rivista Vaccine, hanno infatti dimostrato che questa formulazione è sicura.

Per verificarlo un gruppo internazionale di ricercatori ha somministrato il vaccino da inalare a 60 adulti già immunizzati contro il morbillo perché lo avevano già contratto o perché erano stati vaccinati. Resta quindi ancora da verificare se oltre ad essere sicura la nuova formulazione sia anche efficace. Se dovesse rivelarsi tale potrebbero essere eliminati molti degli ostacoli che frenano la diffusione del vaccino nei paesi più poveri, dalla necessità di disporre di acqua sterile, materiale monouso sterile e possibilità di refrigerazione, alla più universale paura degli aghi.

A.B.
Data ultimo aggiornamento: 17 giugno 2015