L’80% delle sofferenze nel mondo riguarda le donne

L’80% delle sofferenze per malattia nel mondo riguarda le donne: questo amaro bilancio - spiega Alberto Mantovani, immunologo e direttore scientifico dell’Istituto clinico Humanitas di Rozzano (Milano) - si riferisce soprattutto alle zone più povere del Pianeta, dove le donne muoiono ancora in gran numero per le conseguenze del parto, o per il tetano neonatale, o per i tumori del seno e del collo dell’utero, curati male, o non curati affatto.

A.B.
Data ultimo aggiornamento: 23 marzo 2015